Benvenuti su cdrcardo.it

Il Sito Web della Casa di Riposo "Domenico Cardo" di Cologna Veneta (Verona)

Il Sorriso dei nostri Ospiti...

... è per noi motivo di orgoglio!

News

IMPEGNATIVA DI INGRESSO PER OSPITI ACCOLTI PRIVATAMENTE

https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=5341283

IMPEGNATIVA DI INGRESSO PER OSPITI ACCOLTI PRIVATAMENTE

 

Comunicato stampa Regione Veneto n° 1204

 

Su proposta dell’assessore alla Sanità e al Sociale, la Giunta veneta ha istituto in via sperimentale una nuova quota sanitaria di accesso, del valore di 30 euro, per  facilitare lo scorrimento delle graduatorie e rendere maggiormente sopportabili i costi alle famiglie che abbiano un congiunto non autosufficiente in attesa di accoglienza residenziale o già ospite, ma ancora privo di impegnativa sanitaria. 

L’ intervento rappresenta una novità per il sistema sociosanitario veneto, per aiutare le famiglie prive di impegnativa a sostenere l’onere della retta di una casa di riposo. In questo caso, si prevede una quota sanitaria “di accesso” di 30 euro al giorno, che si affiancherà alla quota della retta alberghiera a carico dell’ospite (e della famiglia o del Comune). Il contributo straordinario decorre dal momento di ingresso del nuovo ospite, oppure può aver valore retroattivo già dal 1° gennaio 2020 per quanti sono già ospiti della casa di riposo, ma ancora in attesa dell’ impegnata di residenzialità (cioè del pagamento della quota sanitaria della retta da parte del sistema sanitario regionale).

VISITE AGLI OSPITI

Da lunedì 18 maggio è attivata la possibilità di far visita al proprio familiare prenotando un appuntamento. Potrete vedere l’ospite tramite la vetrata. Alleghiamo di seguito il protocollo per effettuare la prenotazione e poter vedere il proprio caro.

 

La Nostra Struttura

La nostra Mission è gestire servizi di ricovero e di assistenza per anziani autosufficienti e non autosufficienti.

L’obiettivo che l’Ente si impone di raggiungere è quello di riuscire a migliorare, se possibile, o almeno di mantenere le capacità di autonomia di ogni singolo individuo presso le singole Strutture gestite dall’Ente stesso.

Per fare questo ci si avvale delle proprie Organizzazioni che, rispettando i vincoli regionali e convenzionali, permettono l’articolazione di piani di assistenza personalizzati con precisi

momenti di verifica al fine di garantire continuità delle prestazioni sanitarie e sociali. Ogni intervento viene preventivamente studiato e momenti di verifica periodici possono portare

ad una sospensione dell’intervento (se l’obiettivo è stato raggiunto), ad un ulteriore prolungamento, o alla definizione di una nuova strategia.